Fatturazione Elettronica

Dal 1° Gennaio 2019 è la fatturazione elettronica
è diventata obbligatoria per tutti!

L’invio e la ricezione avviene tramite un Sistema di Interscambio (SDI) gestito dall’Agenzia delle Entrate.
Non è più possibile scambiarsi le fatture nelle modalità tradizionali o conservarle in modalità cartacea perché queste non hanno alcun valore.

TGS lascia al cliente la facoltà di gestire in autonomia l’invio delle fatture elettroniche con un proprio sistema di fatturazione o, in alternativa gestire tutto il processo di fatturazione elettronica, compresa l’emissione, il ricevimento, l’invio e l’archiviazione certificata a norma di legge.

Dal software TGS esistono quindi 2 modalità di gestione delle fatture elettroniche:

  1. Creazione del file XML per il successivo invio autonomo da parte del cliente
  2. Invio immediato delle fatture da software TGS e controllo di tutto il ciclo di fatturazione attivo/passivo. Procedure totalmente automatizzate che non richiedono ulteriori passaggi per il cliente.

LE NOSTRE SOLUZIONI

SOLO FATTURE IN EMISSIONE
Soluzione gratuita

La soluzione gratuita e inclusa nel canone di assistenza software permetterà di generare il file XML al momento dell’emissione fattura e spedirlo direttamente allo SDI tramite PEC.

Ogni cliente, utilizzando il file XML, sarà comunque libero di spedire anche successivamente la fattura allo SDI in modo autonomo (tramite ARUBA Fatt, o altri hosting), o tramite commercialista.

L’aggiornamento del modulo Fatturazione proposto da TGS modificherà l’anagrafica CLIENTI in modo da permettere l’aggiunta delle informazioni necessarie all’emissione del nuovo documento fiscale.

SERVIZIO TGS-CLOUD FE
Soluzione a pagamento

La soluzione per la gestione completa della fatturazione elettronica, è la soluzione studiata da TGS per permettere l’invio immediato allo SDI di ogni fattura emessa da TGS.

Il flusso dei documenti è totalmente automatizzata e la gestione del ciclo attivo e passivo delle fatture (fatture vendita e acquisto) può essere fatta direttamente da software TGS.
Ad ogni fattura di acquisto ricevuta è possibile legare con scadenziario pagamenti ed associare una categoria del relativo Centro di Costo. Il servizio prevede anche un accesso web nella propria area riservata da poter condividere anche con il proprio commercialista.

Caratteristiche:

  • Firma Digitale del file XML da parte dell’intermediario
  • Gestione ciclo attivo e passivo delle fatture (Gestione fatture vendita e acquisto)
  • Comunicazione SDI e gestione notifiche
  • Gestione fatture di acquisto con scadenziario pagamenti e suddivisione centri di costo
  • Interfaccia Web per la gestione della propria area riservata
  • Archiviazione elettronica per 10 anni a norma di legge
RICHIEDI ATTIVAZIONE

FAQ (Risposte a Domande Frequenti)

CHE COS'E' LA FATTURAZIONE ELETTRONICA?

La Fatturazione Elettronica è un sistema digitale di emissione, trasmissione e conservazione delle fatture che ha permesso di abbandonare per sempre il supporto cartaceo.

Il nuovo formato con cui le fatture sono emesse è un formato digitale denominato XML (eXtensible Markup Language). Occorre quindi munirsi di un software per poter creare una fattura nel formato corretto.

Fino al 2019, la fattura veniva compilata in vari modi: carta e penna, macchine da scrivere, fogli di calcolo (word Excel, ecc.), usando software di fatturazione più o meno avanzati…
Una volta compilata la fattura veniva spedita al cliente con qualsiasi modalità (consegna a mano, mail, posta, ecc.).

Il destinatario (cliente) aveva l’obbligo di conservazione in formato cartaceo per almeno 10 anni (quindi le fatture inviate anche in formato elettronico con i pdf dovevano essere stampate!).

Oggi con la Fatturazione Elettronica si crea uno standard mediante il quale tutti i processi sono controllati, validati e gestiti in modo univoco.

  1. COMPILAZIONE: La fattura elettronica viene compilata tramite un software di fatturazione elettronica. Viene firmato digitalmente da chi emette la fattura o dal suo intermediario per garantirne origine e contenuti.
  2. INVIO: La fattura viene inviata al Sistema di Interscambio (SDI) che ne valida il formato e, come un vero e proprio postino pensa a consegnare il documento al destinatario.
  3. ARCHIVIAZIONE: La fattura viene recapitata al destinatario che mantiene l’obbligo di conservazione digitale per 10 anni.

NORMATIVA E SOGGETTI INTERESSATI

La Fatturazione elettronica è entrata in vigore già nel 2015 per tutti i rapporti con la Pubblica Amministrazione (denominata anche B2G: “Business to Government”).

Dal 2017 lo SDI (Sistema Di Interscambio) è stato messo a disposizione anche degli operatori economici privati per poter trasmettere o ricevere una fattura in modo facoltativo (denominata anche B2B: “Business to Business”).

Dal 1° Luglio 2018 è stato introdotto l’obbligo di fatturazione elettronica per soggetti che emettono fattura per:

  • Cessione di benzina o di gasolio utilizzati come carburanti per motori (poi prorogato al 1 Gennaio 2019).
  • Prestazione di servizi rese da subappaltatori e subcontraenti nell’ambito di appalti pubblici.

Dal 1° Settembre 2018 l’obbligo è stato esteso per il tax free shopping, e cioè per l’acquisto di beni:

  • Da parte di viaggiatori extra UE
  • Di importo superiore a € 155 iva inclusa
  • Per uso personale o familiare
  • Da trasportarsi fuori dal territorio doganale comunitario nei bagagli personali.

Dal 1° Gennaio 2019, la legge di bilancio 2018 ha introdotto l’obbligo di fatturazione elettronica per i rapporti B2B e verso i consumatori finali (denominata anche B2C: “Business to Consumer”)

CATEGORIE ESCLUSE DALL'OBBLIGO DI FATTURAZIONE ELETTRONICA

Non hanno l’obbligo (ma neanche il divieto…) di utilizzare la fatturazione elettronica i seguenti soggetti:

  • Soggetti in ambito di regime forfettario
  • Soggetti in ambito di regime di vantaggio
  • Soggetti operanti in regime speciale degli agricoltori
  • Soggetti che operano cessioni di beni e servizi nei confronti di non residenti, comunitari ed extra comunitari.

Recent Posts / View All Posts

Corrispettivi Telematici – Periodo Transitorio

| News, Novità fiscali | No Comments
TRASMISSIONE DEI CORRISPETTIVI NEL PERIODO TRANSITORIO   Il Periodo Transitorio è il periodo introdotto dalla modifica dell'articolo 2 del Dls. 127/2015 nel quale non sono previste sanzioni a chi non…

Verifica firmware della tua EPSON

| News, Novità fiscali | No Comments
VERIFICA IL TUO FIRMWARE Per aggiornare la tua EPSON al nuovo stardard XML7 e alla Lotteria degli Scontrini digitale hai bisogno di aggiornare il firmware della tua stampante telematica. Verifica…

Corrispettivi Telematici

| News, Evidenza Home, In evidenza, Novità fiscali | No Comments
ADDIO SCONTRINO FISCALE... ARRIVA LO SCONTRINO ELETTRONICO! Il decreto fiscale che ha introdotto la Fatturazione Elettronica, introduce anche i Corrispettivi Telematici. Ogni punto vendita dovrà dotarsi di un registratore telematico, cioè una stampante di…

Lotteria degli Scontrini

| News, Novità fiscali | No Comments
LOTTERIA SCONTRINI 2020! Lotteria degli scontrini, l'Agenzia delle Entrate fissa le regole per partecipare. Nel provvedimento del 31 ottobre 2019 sono contenute le istruzioni per consumatori e commercianti: i primi…