Come comunicare lo stato del registratore telematico RT?

Periodo di Inattività obbligatorio sulla stampante RT

Con il provvedimento 15943 l’Agenzia delle Entrate ha approvato le nuove specifiche tecniche RT con le quali richiede l’aggiornamento dello stato del dispositivo in caso di interruzione delle trasmissioni per oltre 12 giorni.

E’ stato previsto che “nel caso in cui l’interruzione dell’attività sia superiore a 12 giorni (ad esempio ferie lunghe, chiusura stagionale, inutilizzo temporaneo, ecc…), o se l’esercente non fosse in grado di conoscere la durata del periodo di inattività e di comunicarla a priori, il Registratore Telematico deve prevedere la possibilità di predisporre l’invio di un evento di tipo “fuori servizio”, codice 608 (magazzino/periodo di inattività), per comunicare al sistema l’inizio del periodo di inattività. In questo caso il RT tornerà “In servizio” alla prima trasmissione utile”.

Come comunicare lo stato “Fuori Servizio” all’Agenzia delle Entrate?

La comunicazione è obbligatoria dal 1° Luglio 2023 e potrà essere effettuata:

  • Direttamente tramite dispostiivo RT (contattare il proprio tecnico fiscale)
  • Mediante cassetto fiscale dell’impresa.

Prima di partire per un periodo di ferie superiore a 12 giorni, quindi, il negoziante o una persona delegata deve comunicare la sospensione delle attività all’Agenzia delle Entrate specificando il cambio di stato del Registratore Telematico sul portale istituzionale:

  • nella sezione “Area Gestore ed Esercente”;
  • tramite la voce di menu “Procedure di Emergenza” e poi “Dispositivo Fuori Servizio”.

Nulla cambia per chi parte per le vacanze per una sola settimana: in questo caso non è necessario seguire nessuna procedura per comunicare le proprie ferie al Fisco.

Nel testo delle specifiche tecniche versione 11 si conferma quanto già previsto in precedenza:

“Nel caso di interruzione dell’attività per chiusura settimanale, chiusura domenicale, ferie, chiusura per eventi eccezionali, attività stagionale o qualsiasi altra ipotesi di interruzione della trasmissione (non causata da malfunzionamenti tecnici dell’apparecchio), il Registratore Telematico, alla prima trasmissione successiva ovvero all’ultima trasmissione utile, provvede all’elaborazione e all’invio di un unico file contenente la totalità dei dati (ad importo zero) relativi al periodo di interruzione, per i quali l’esercente non ha effettuato l’operazione di chiusura giornaliera”.

CONTATTACI

    Recent Posts / View All Posts

    Verifica firmware della tua EPSON

    | Novità fiscali | No Comments
    VERIFICA IL TUO FIRMWARE Hai bisogno di aggiornare il firmware della tua stampante telematica? Verifica la tua versione e comunicala tramite questo form. SEGUI LE ISTRUZIONI - E' SEMPLICE! Spegni…

    Lotteria Istantanea degli Scontrini

    | Novità fiscali | No Comments
    LA LOTTERIA SCONTRINI DIVENTA ISTANTANEA! A partire dal 2 Ottobre entra in vigore la Lotteria Istantanea degli scontrini. La nuova lotteria non sostituirà la vecchia gestione e sarà quindi sempre…

    Fatturazione Elettronica

    | Evidenza Home, In evidenza, Novità fiscali | No Comments
    Dal 1° Gennaio 2019 è la fatturazione elettronica è diventata obbligatoria per tutti! L'invio e la ricezione avviene tramite un Sistema di Interscambio (SDI) gestito dall'Agenzia delle Entrate. Non è…

    Corrispettivi Telematici

    | Evidenza Home, In evidenza, Novità fiscali | No Comments
    ADDIO SCONTRINO FISCALE... ARRIVA LO SCONTRINO ELETTRONICO! Il decreto fiscale che ha introdotto la Fatturazione Elettronica, introduce anche i Corrispettivi Telematici. Ogni punto vendita dovrà dotarsi di un registratore telematico, cioè una stampante di…